La storia, ambientata nella Torino degli anni '70, ruota intorno all'indagine del Commissario Santamaria e De Palma circa il presunto omicidio dell'ambiguo architetto Garrone, ucciso con un fallo di marmo.